Stai leggendo...
Attualità

Black bloc, preso ‘er pelliccia’ il ragazzo con l’estintore

Fermato sotto casa il giovane 24enne, studente romano, che sabato scorso durante gli scontri al corteo degli Indignati fu immortalato dai fotografi mentre faceva roteare in aria l’erogatore per lanciarlo contro le forze dell’ordine. “Lo stavo usando per spegnere un incendio”, ha detto agli agenti della Digos a cui ha consegnato i vestiti usati durante i disordini

SEMBRA PROPRIO CHE IL SISTEMA, COSI’ BUONO, ABBIA INTENZIONE DI PUNIRE I CATTIVONI…

E’ uno studente, orginario di Bassano Romano in provincia di Viterbo. Ha 24 anni, qualche precedente per droga. E il suo soprannome è “er pelliccia”. E’ stato arrestato Fabrizio Filippi, il ragazzo immortalato dai flash dei fotografi mentre lancia l’estintore in piazza San Giovanni durante gli scontri al corteo degli Indignati. Appena gli agenti della Digos, sotto casa, lo hanno ammanettato lui si è giustificato dicendo: “Lo stavo usando per spegnere l’incendio”. L’immagine è diventata il simbolo della violenza di sabato scorso. Quel giovane biondo, a petto nudo, con i jeans calati in vita e una  maglia nera sul volto che faceva roteare in aria cinque chili di  estintore impugnando l’erogatore per poi lanciarlo verso le forze  dell’ordine, mentre le fiamme dietro divampavano e avvolgevano un’auto. L’immagine ha fatto il giro del mondo ed è finita sulle prime pagine di tutti i giornali.

IL LANCIO DELL’ESTINTORE A SAN GIOVANNI

LA FOTOSEQUENZA

Proprio quella foto si è rivelata una trappola. Come anche la scritta tatuata sulla fianco sinistro, altro elemento che potrebbe aver portato alla sua identificazione. E’ stato così identificato dagli agenti della Digos, guidati da Lamberto Giannini, che lo hanno aspettato sotto casa. Il ragazzo è stato anche riconosciuto anche da un funzionario della questura che si trovava vicino al ragazzo e lungo la ‘traiettoria di tiro’ dell’estintore. Considerato uno dei presunti responsabili dei disordini è stato arrestato per resistenza pluriaggravata. Dopo la perquisizione nella sua abitazione, “er pelliccia” ha consegnato agli agenti alcuni dei vestiti utilizzati durante gli scontri.

Determinante è stato il lavoro del gabinetto regionale della polizia scientifica, diretto da Laura Tintisona. Una volta risaliti all’indirizzo di residenza dello studente, la Digos ha ottenuto dall’autorità giudiziaria in tempi stretti un decreto di perquisizione, firmato dal sostituto Procuratore Tescaroli del pool antiterrorismo della Procura di Roma, diretto dal pm Pietro Saviotti.

Oltre la notizia – Approfondimento: Roma 15 Ottobre – Il giorno della speculazione schizofrenica

About these ads

Informazioni su Redazione Libera Mente News

Libera Mente News è composta da un gruppo eterogeneo di professionisti, ognuno esperto nel proprio campo, che intende creare un nuovo network di informazione che sia “pulito” e depurato da posizioni di parte (personali, politiche, religiose che siano). Intendiamo offrire sempre e solo delle news candide e veritiere.

Discussione

3 pensieri su “Black bloc, preso ‘er pelliccia’ il ragazzo con l’estintore

  1. Every weekend i used to pay a quick visit this website, as i wish for enjoyment, as this this
    website conations actually fastidious funny material too.

    Pubblicato da real estate malta ny | 1 marzo 2013, 18:10
  2. Hello there! This blog post could not be written any
    better! Reading through this article reminds me of my previous roommate!
    He continually kept talking about this. I am going to forward this article to him.
    Pretty sure he will have a good read. Thank you for sharing!

    Pubblicato da vintage shop | 24 aprile 2013, 10:49
  3. Hello there, I found your blog by way of Google
    even as looking for a comparable subject, your website came up, it
    seems to be good. I have bookmarked it in my google bookmarks.

    Hello there, simply become aware of your weblog thru
    Google, and found that it’s really informative. I am going
    to be careful for brussels. I will be grateful should you continue this in future.
    Numerous folks shall be benefited out of your writing. Cheers!

    Pubblicato da Przeczytaj | 25 novembre 2013, 11:45

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Aggiornamenti Twitter

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: